Aspettando AMIGA MINI

Reading Time: < 1 minute

Amiga Mini

 

Good morning Atariteca. Vi ricordate di quel bel periodo in cui nel vostro podcast di fiducia potevate ascoltare la voce di Luca Cusani? Erano solitamente puntate esclusivamente dedicate al mondo Commodore e alle numerosissime gioie che ci avevano regalato Jack Tramiel e compagnia cantante. Delle dettagliate puntate informative che facevano luce sulle caratteristiche più importanti di home computer e accessori della grande “C”. Rispondevamo quindi a importanti quesiti come il loro concepimento, perché erano stati fatti come erano stati fatti, la loro eredità a distanza di anni.
Ovviamente una di queste puntate non poteva non essere dedicata all’AMIGA. Sì, perché magari non lo sapete, ma di Commodore non si butta via nulla, è per questo motivo che domani 25 Marzo sarà disponibile alla vendita l’A500, ( per noi personaggi più rustici e ruspanti: L’AMIGA MINI ).
Sì, perché senza che nessuno l’avesse ordinato, arriverà sugli scaffali virtuali di Amazon questo ennesimo accrocchietto mini. Oddio, in realtà se ne parlava da tempo, fin da quando uscì il C64 MINI: l’idea è quella di rilanciare la memoria di un grande prodotto tentando di riportare all’ovile tutti quegli utenti che lo avevano adorato al tempo, pretendendo insomma di fare una cosa seria, e non una simpatica e dichiarata cialtronata come quelle che abbiamo già visto fino ad ora.

L’intenzione, quindi, c’è, poi lasciate perdere che anche questa ultima mini-cosa è una cialtronata senza pari. Peccato. Ma forse è meglio così, no?
Così ecco che per la quinta volta nella sua storia, Atariteca ospita Luca Cusani. L’uomo Commodore del podcast, un po’ come Domenico Misciagna è l’Uomo Lucasfilm, Massimo Belardi è l’Uomo Olivetti. E lo fa per onorare come si deve la memoria di questa splendida macchina preparandovi all’acquisto dell’ennesimo bene di consumo emozionale denominato AMIGA MINI.

amiga mini


Simone Guidi

Uomo di mare, scribacchino, padre. Arrivo su un cargo battente bandiera liberiana e mi installo nella cultura pop anni 80/90. Atariano della prima ora, tutte le notti guardo le stelle e aspetto che arrivino gli UFO.

Il Blister di Retrogaming

Categorie

Connettiti con l'autore

Support Atariteca Podcast

UNA PILLOLA A CASO

Scusate Il Ritardo: BATMAN di ATARI GAMES

Scusate Il Ritardo: BATMAN di ATARI GAMES

Il primo film di Batman me lo ricordo bene, se non altro per quella massiccia campagna pubblicitaria ...