TIPOLOGIA EPISODI

Vi racconto una storia.
Nel Gennaio del 2020 decisi che volevo fare il supereroe e dare sfogo al mio bisogno di conoscenza nel retrogaming. Mi organizzai e ripresi in mano un vecchio format che I Cugini del Terribile usavano come ripiego per riempire gli slot settimanali che altrimenti sarebbero rimasti vuoti nel palinsesto della loro web radio.
Sottovalutai la mia voglia di fare e di lì a poco produssi una quantità di podcast che ricevette l’immediato apprezzamento degli appassionati più radicali, generando una più che plausibile confusione riguardo al titolo.
Il podcast si chiamava I Cugini In Pillole ma quanto c’entravano ancora I Cugini Del Terribile? In realtà I Cugini Del Terribile non esistevano più già da mesi e in brevissimo tempo scelsi di cambiare il nome in Atariteca.
Giusto 3 mesi dopo l’inizio della produzione di Atariteca il COVID19 fece in tempo a precipitare l’Italia in lockdown. Ero completamente spaesato e spaventato ma per fortuna non solo io: molti altri personaggi della scena retrogaming condividevano la mia stessa condizione e stato d’animo, così decisi di andarli a scovare, uno per uno, per registrare con loro delle puntata speciali con un tema che avrebbero deciso loro.
Fu un successo. Gli speciali di Atariteca riscossero l’unanime approvazione degli ascoltatori e si consolidarono come format ufficiale da affiancare alle puntate standard.
Alla fine di Maggio, la prima stagione di Atariteca si è conclusa con uno strepitoso Trailer celebrativo. L’intenzione è quello di riaprire i battenti a Settembre dopo la pausa estiva, se non che mi salta la mosca al naso e decido di indagare sulla storia personale di un personaggione del Retrogaming: Nolan Bushnell.
Da lì prendono forma i quattro episodi dedicati dell’EXTRAteca: una fase intermedia di Atariteca che si colloca fra la stagione 1 e la stagione 2. Un’effettiva mini-stagione 1.5 di Atariteca dedicata alla monografia di un grande protagonista del mondo dei videogames.
Poteva finire così? No. Non poteva.
Con l’inizio della seconda stagione inauguro un’altro nuovo format: EXPERIENCE.
Con Atariteca EXPERIENCE intendo andare oltre la semplice intervista alle personalità della scena del retrogaming e svelare un po’ della persona che si cela dietro al personaggio. Sono interviste molto personali che si svolgono in un clima di totale relax, senza paletti o limiti di sorta.
Per adesso, quindi, i formati degli episodi sono quattro: STANDARD, SPECIAL, EXTRA ed EXPERIENCE.
Siete tutti invitati a farvi un giro in Atariteca; l’audioteca per veri retrogamer old school dove la parola Next-Gen equivale a una bestemmia ( o al limite una pernacchia).

Il Blister di Retrogaming

Categorie

Connettiti con l'autore

Sostienimi